Italiani in Russia: non siete soli!

Cari italiani che vivete in Russia o che ci avete vissuto, questo articolo è per voi. Non siete soli. Sappiatelo. Cari italiani che studiate russo, o che siete capitati in Russia per qualche tempo e quella che doveva essere una vacanza o un soggiorno di lavoro si è trasformato in un tentativo continuo di disperata sopravvivenza… tutto questo è dedicato a … Continue reading

10 capolavori letterari russi che non potete perdere

10 capolavori letterari russi che non potete perdere- i consigli di una fanatica della letteratura russa. Buona lettura! Continue reading

L’omosessualità: ancora un tabù in Russia

L’uomo del futuro sarà un AVO: Anziano, Vegano e Omosessuale. Chi lo dice questo? Io. Capisco le vostre perplessità al riguardo, ma lasciate che mi spieghi. Riguardo all’aumento esponenziale dei vegetariani, è un dato di fatto. Non mangiare carne, non allevare animali, dicono faccia bene al pianeta e alla salute. La carne rossa è il demone contemporaneo assieme all’olio di … Continue reading

La roulette russa tra passato e presente

La roulette russa tra passato e presente: Lermontov e il film “Life” Continue reading

L’immortalità vista dai pietroburghesi: Blok e Brodskij

Tutto, nella coscienza umana, ruota attorno all’impossibile. L’uomo è una creatura bizzarra e infelice che basa la propria vita sulla brama di immortalità, di vita eterna: un dolcissimo, irrealizzabile sogno, il desiderio più improbabile e allo stesso tempo più forte. Che sia un concetto impossibile e, in un certo senso, contrario alla natura, lo dice la parola stessa: immortalità, in russo … Continue reading

Non solo matrioske diventa un libro!

“Non solo matrioske”, il blog, è diventato un libro! Un pratico manuale di lingua e cultura russa, da oggi disponibile su Amazon. Dedicato a tutti coloro che vogliono imparare il russo e conoscerne anche la cultura, la letteratura, le usanze, i modi di dire… e molto altro! Continue reading

L’oblomovismo e il regno della profondissima quiete

L’oblomovismo e il regno di profondissima quiete: la scelta esistenziale di Oblomov nel celebre romanzo di Goncharov Continue reading

24 aspetti tipici della Russia che tanto amiamo

La Russia e i territori dell’ex Unione Sovietica, nella mentalità occidentale, sono assai stereotipati. La Russia è vista come una landa misteriosa e lontana dove ci sono gli orsi, il freddo, le prigioni siberiane, i Tupolev e chi più ne ha più ne metta. Chiaramente, città come Mosca e San Pietroburgo smentiranno immediatamente ogni pregiudizio in questo senso, ma se ci si sposta … Continue reading

L’idealismo sovietico in una canzone popolare

Le canzoni popolari di epoca sovietica agli occhi degli occidentali suonano talvolta buffe, senz’altro obsolete, eppure lo spirito di gruppo, l’allegria che suscitano ha qualcosa che mette malinconia, perché sappiamo che non potrà mai più ripetersi. Ricordano le canzoni italiane della prima guerra mondiale, le marce e le mazurche, e spesso hanno- ahimè- un ritmo e spirito propagandistico simile a quello … Continue reading

Sulla Transiberiana con Rosa Liksom

La Russia vista dai russi è un conto, ma vista dagli stranieri assume connotati peculiari. La magia che il mondo russo può esercitare agli occhi di chi non è originario del luogo non può essere trovata in nessuno scrittore russo, al di là del forte patriottismo che li contraddistingue. Non so perché riusciamo ad esserne tanto ammaliati. Come recentemente ho … Continue reading

Platonov, lo scrittore della vita e della morte

В прекрасном яростном мире, “Il mondo è bello e feroce“. Affermazione affascinante e innegabile. E’ il titolo di una raccolta di racconti di Andrej Platonov, lo scrittore russo originario di Voronezh. Personalmente adoro le raccolte di racconti, e mi dispiace che siano considerate, dall’editoria contemporanea, per lo più obsolete. Non c’è niente di più gradevole e rilassante, in certi momenti, … Continue reading

Il nuovo Raskol’nikov: il gesto di Andreas Lubitz

La tragica vicenda del pilota omicida-suicida del volo Germanwings è sulla bocca di tutti. Cosa sconvolge così tanto (oltre alla catastrofe della morte di 150 persone)? Innanzitutto, il terrore ad alta quota è un tema assai accattivante, sarà per quell’innata e irrazionale paura di volare, sarà per la fobia post 11 settembre, sarà per il fascino terribile e inquietante di … Continue reading

Il russo: una lingua che descrive un mondo

La lingua russa vista da uno straniero appare arcana ed elegante, quasi gotica, con le lettere cirilliche, simili a quelle greche, eppure intricate, indecifrabili. Lo stampatello è solenne, ha l’austerità dell’iscrizione, del precetto, dell’ideale. Il corsivo è oblungo ogni lettera assomiglia alla precedente, scorre liscio come un mare di onde. Un minuscolo segno a forma di piccola b ammorbidisce ogni … Continue reading

Curiosità alla russa

Vorrei illustrare alcune curiosità della cultura russa. Si tratta di leggende, pezzi di storia, etimologie di nomi molto comuni ma la cui origine si confonde tra realtà e fantasia. Probabilmente saranno già note a molti di voi, ma per un italiano che si reca per la prima volta in Russia potrebbero risultare del tutto nuove. 1)E’ buffo come quasi ogni … Continue reading