Solzhenitsyn, la malattia e il senso della vita

“Divisione cancro” di Solzhenitsyn, un capolavoro russo che nella descrizione della malattia rivela prospettive e riflessioni sul senso della vita Continue reading

10 capolavori letterari russi che non potete perdere

10 capolavori letterari russi che non potete perdere- i consigli di una fanatica della letteratura russa. Buona lettura! Continue reading

Dio esiste? Chiediamolo ad Ivan Karamazov

Dio esiste? Ivan Karamazov e una delle migliori argomentazioni dell’impossibilità morale dell’esistenza di Dio, emblema dell’ateismo ottocentesco Continue reading

La felicità è stupida

La felicità è stupida. Le poesie di Esenin e il concetto di felicità: appannaggio delle persone semplici o rarità, serenità e calma o potenza delle emozioni? Continue reading

La fine di un amore nelle poesie russe

La fine di un amore nelle poesie russe di Puskin, Esenin, Ogarev Continue reading

Brodskij, la neve e il tempo fermo

Brodskij, la neve e il tempo fermo: la poesia “Sei anni dopo”, dove il romanticismo russo si mischia ad un’immagine del tempo, della convivenza amorosa, della routine Continue reading

La roulette russa tra passato e presente

La roulette russa tra passato e presente: Lermontov e il film “Life” Continue reading

Non solo matrioske diventa un libro!

“Non solo matrioske”, il blog, è diventato un libro! Un pratico manuale di lingua e cultura russa, da oggi disponibile su Amazon. Dedicato a tutti coloro che vogliono imparare il russo e conoscerne anche la cultura, la letteratura, le usanze, i modi di dire… e molto altro! Continue reading

L’oblomovismo e il regno della profondissima quiete

L’oblomovismo e il regno di profondissima quiete: la scelta esistenziale di Oblomov nel celebre romanzo di Goncharov Continue reading

Il quarto fratello Karamazov

Il quarto fratello Karamazov, sottovalutato fino alla fine, è Smerdjakov, “Il contemplatore” Continue reading

La donna dormiente tra parole e dipinti

L’immagine di una donna che dorme è divenuta, per il suo essere così delicata e suggestiva, un topos letterario e non solo: è un simbolo degno d’esser reso eterno dalle parole e dalla pittura. Nell’immaginario collettivo, la donna dormiente è simbolo d’attesa e di sospensione: immobile ma non morta, è in pausa, sospesa, indifesa- basti pensare alla fiaba della “Bella … Continue reading

Il poeta Derzhavin, conservatore e sovversivo

Il nome Derzhavin campeggia in Russia in molte strade, università, scuole ed è considerato un grande poeta della seconda metà del Settecento, esponente del classicismo. Vorrei però evidenziare che etichettare Derzhavin come conservatore potrebbe essere superficiale, poiché i suoi versi racchiudevano un pensiero insolito per l’epoca, a volte addirittura sovversivo. Derzhavin era di origini tatare. Chi sono i tatàri? Con il termine si intende un’etnia … Continue reading

Il Grande Inquisitore

Consiglio vivamente di andare a vedere la pièce “La leggenda del grande inquisitore”, tratta da I fratelli Karamazov, recitata dal grande Umberto Orsini, al teatro Elfo in Corso Buenos Aires a Milano (fino al 7 dicembre). Orsini, di certo, non delude: è quel che si può definire senza indugio uno “splendido ottantenne”, scattante sul palco come un ragazzino, magistrale nell’interpretazione … Continue reading

Curiosità alla russa

Vorrei illustrare alcune curiosità della cultura russa. Si tratta di leggende, pezzi di storia, etimologie di nomi molto comuni ma la cui origine si confonde tra realtà e fantasia. Probabilmente saranno già note a molti di voi, ma per un italiano che si reca per la prima volta in Russia potrebbero risultare del tutto nuove. 1)E’ buffo come quasi ogni … Continue reading

Un eroe del nostro tempo

Homo homini stultus. L’uomo è stolto per l’uomo. Affermazione antipatica e saccente, ma permettetemi di argomentarla. C’è una sorta di influenza reciproca tra menti non brillanti, che produce e moltiplica idiozia. Il social network è il nuovo mezzo privilegiato ed istantaneo attraverso cui la pubblicizzazione del privato può diffondersi a macchia d’olio fagocitando sempre più followers. Quali conseguenze ha sulle … Continue reading