Come aprire una società in Russia

Volete aprire una società in Russia? 

Aprire una società in Russia è fondamentale per chi desidera intraprendere in Russia attività imprenditoriali.

Ecco qui alcune dritte importanti per la riuscita della vostra operazione. Preparatevi: non è una cosa momentanea. Serve produrre diversi documenti societari e l’ostacolo maggiore è dato dal fatto che debbano essere tradotti tutti in russo e vi debba essere apposta Apostille (timbro speciale per legalizzarli e renderli validi in Russia, secondo la Convenzione de La Haye tra Russia e Italia).

  • Che tipo di società volete aprire, con quale forma giuridica?

Le società più diffuse in Russia sono le SRL. Per società stranieri questa è l’opzione migliore. Le SRL russe si chiamano OOO (che significa semplicemente SRL in russo, ovvero Società a Responsabilità Limitata). Otterrete una società con suo Statuto, Direttore e Consiglio di Amministrazione composto a vostra discrezione, timbro e logo. Sarà poi eventualmente possibile aggiungere filiali e rappresentanze.

  • Come saranno suddivise le quote del capitale sociale?

Questo spetta a voi deciderlo. Potrebbe essere una società con 100% di capitale straniero (italiano), a socio unico o con più soci, con quote in parte russe e in parte straniere, ecc. In ogni caso, se la parte straniera partecipa con più del 25% delle quote, non sarà consentito il sistema di tassazione russo agevolato con il 6% di imposte, ma quello standard del 18%. 

  • Qual è il minimo di capitale sociale consentito di una SRL?

10.000 rubli è il minimo consentito per il capitale sociale. Sono circa 156 euro. E’una somma ragionevole che può sempre poi essere aumentata.

  • Rivolgetevi ad uno studio legale internazionale per un supporto. Uno studio legale internazionale con sede a Mosca è l’opzione migliore: vi sapranno dare consigli e vi forniranno tutte le informazioni necessarie per aprire la SRL. Potrete inoltre delegare lo studio a svolgere funzioni in vostra vece, dunque andare a consegnare la documentazione allo sportello dell’organo fiscale preposto alle registrazioni societarie. ATTENZIONE: gli studi legali di piccole province russe non sono particolarmente affidabili e parlano solo russo. Meglio puntare su aziende più strutturate e con più esperienza.
  • Che documenti devo procurarmi?

Qui viene il bello. Serve un folto pacchetto di documenti societari della vostra società straniera partecipante. Tutti devono essere tradotti in russo e molti devono avere Apostille. Ovvero:

-Statuto (con Apostille e traduzione in russo giurata presso notaio)

-Atto costitutivo (con Apostille e traduzione in russo giurata presso notaio)

-Visura camerale (con Apostille e traduzione in russo giurata presso notaio)

-Certificato di residenza fiscale e della P.IVA (presso l’Agenzia delle entrate)

-Certificato emesso dalla banca di presenza di conto corrente societario

-Passaporto del Presidente della società straniera (con traduzione in russo giurata presso notaio)

-Verbale di nomina e poteri del Presidente della società straniera (con Apostille e traduzione in russo giurata presso notaio)

-Verbale di partecipazione della società straniera alla nuova SRL russa (con Apostille e traduzione in russo giurata presso notaio)

ATTENZIONE: attenersi rigorosamente a queste procedure, altrimenti potrebbero rifiutare la registrazione della società e non potrete saperlo fino all’ultimo. Se così fosse, dovreste ripetere la pratica.

ATTENZIONE: i documenti prodotti in originale con Apostille, bolli e iscrizioni notarili non saranno restituiti dall’organo di registrazione statale russo.

  • Dove posso far apporre Apostille sui miei documenti societari?

Presso la Prefettura o Tribunale della città dove è stato emesso l’Atto/documento societario italiano, oppure potete chiedere al vostro notaio di effettuare per voi questo servizio/rivolgervi ad agenzie specializzate come ItalianCertificates (costo aggiuntivo del servizio intorno a 60 euro a pacchetto di documenti).

L’Apostille si ottiene in genere in 3 giorni lavorativi. Chiunque può andare a consegnare i documenti originali/emessi in copia conforme, che dovrete richiedere di emettere in copia conforme autenticata presso il Notaio da cui sono stati redatti. N.B: tutti i documenti da consegnare per Apostille devono essere in bollo con iscrizione notarile. Potete mettere voi i bolli, comprandoli dal tabaccaio, uno ogni 50 righe di documento, o farli apporre da notaio/altra istituzione presso cui sono stati emessi i documenti societari.

  • Dove posso far tradurre in russo i documenti?

Potete farli tradurre in Italia da agenzie specializzate di traduzione, ma dovranno poi avere legalizzazione consolare che potrete ottenere SOLO al Consolato russo di Roma. La cosa più semplice è farlo fare in Russia tramite lo studio legale cui vi appoggiate, perché i documenti tradotti in russo devono essere giurati e autenticati da notaio russo NECESSARIAMENTE in Russia (o al Consolato russo in Italia, appunto). Il vantaggio di far fare traduzioni in russo e asseverazione in Russia è che i traduttori russi costano di meno di quelli italiani, e anche i notai.

  • Qual è l’iter più semplice per aprire una SRL?

Il modo migliore e più rapido è aprire una SRL a nome di una persona fisica russa (si apre in pochi giorni e sono richiesti pochissimi documenti), cioè un vostro socio o collaboratore di nazionalità russa di fiducia. Dopo di che la vostra società straniera può acquisire la società nella percentuale desiderata, anche del 100%, tramite contratto di compravendita delle quote societarie che andrà a firmare in Russia presso notaio.

Cosa serve produrre per firmare questo contratto? Gli stessi documenti societari stranieri indicati sopra con traduzioni e Apostille.

Ok, allora dov’è il vantaggio? Che la SRL verrà subito aperta e la possibilità di azione e pagamenti sarà immediata e che i controlli dei documenti societari in caso di contratto di compravendita sono meno scrupolosi.

Se non avete una persona fidata russa cui fare riferimento, aprite la SRL nel modo che ho descritto sopra. Effettivamente i documenti da presentare sono gli stessi, dunque non cambia molto.

  • ATTENZIONE! Non inserite nel nome della società parole che indicano Paesi stranieri o loro derivati (es: Italia, italiano ecc) e meglio non mettere nemmeno parole come Russia, russo. Dalla legge russa è vietato e vi rifiuteranno la registrazione.

AVETE BISOGNO DI UNA CONSULENZA O DI SUPPORTO LINGUISTICO/ORGANIZZATIVO PER APRIRE UNA SRL IN RUSSIA? CONTATTATEMI!

  • Scrivetemi su: [email protected] per un preventivo gratuito!

unknown