Solzhenitsyn, la malattia e il senso della vita

“Divisione cancro” di Solzhenitsyn, un capolavoro russo che nella descrizione della malattia rivela prospettive e riflessioni sul senso della vita Continue reading

Pensieri di un anonimo nichilista: Dostoevskij e Camus

Pensieri di un anonimo nichilista: Dostoevskij e Camus. Se la vita non ha senso perché è finita, se non ci sono valori in cui credere, come agire? Cosa pensare? Ripercorrendo i temi del nichilismo russo, cercheremo di dare una risposta. Continue reading

L’anima invisibile di Astana

Non sai cosa aspettarti prima di arrivare qui, ma forse una parte di te pensa che il Kazakhstan sia un mondo chiuso e orientale, una sconfinata steppa incisa di reminiscenze della via della Seta. Nella tua mente quel vasto territorio si forgia come un’enorme nicchia pressoché inesplorata e selvaggia, la landa da cui partono i razzi per disperdersi nel cosmo, forse perché … Continue reading

Parlo, dunque sono: pensare “alla russa”

C’e’una fortissima correlazione tra pensiero e linguaggio, spesso difficile da accettare. Il primo determina e stabilisce il secondo, eppure ne viene limitato enormemente, al punto che spesso sembra che i veri “padroni” dei nostri pensieri siano proprio loro: la struttura grammaticale delle frasi, le parole, i tempi verbali. Tutto ciò potrebbe suonare scontato, ma è soltanto a partire dal secolo scorso che … Continue reading