Italiani in Russia: non siete soli!

Cari italiani che vivete in Russia o che ci avete vissuto, questo articolo è per voi. Non siete soli. Sappiatelo. Cari italiani che studiate russo, o che siete capitati in Russia per qualche tempo e quella che doveva essere una vacanza o un soggiorno di lavoro si è trasformato in un tentativo continuo di disperata sopravvivenza… tutto questo è dedicato a … Continue reading

Gli italiani alle prese con il russo

Cosa distingue in russo dall’italiano, al di là dell’ovvietà della peculiarità delle regole grammaticali, che ogni lingua possiede? Cosa, per noi italiani, la rende una lingua particolare, interessante e a volte comica? Continue reading

Non solo matrioske diventa un libro!

“Non solo matrioske”, il blog, è diventato un libro! Un pratico manuale di lingua e cultura russa, da oggi disponibile su Amazon. Dedicato a tutti coloro che vogliono imparare il russo e conoscerne anche la cultura, la letteratura, le usanze, i modi di dire… e molto altro! Continue reading

Il russo: una lingua che descrive un mondo

La lingua russa vista da uno straniero appare arcana ed elegante, quasi gotica, con le lettere cirilliche, simili a quelle greche, eppure intricate, indecifrabili. Lo stampatello è solenne, ha l’austerità dell’iscrizione, del precetto, dell’ideale. Il corsivo è oblungo ogni lettera assomiglia alla precedente, scorre liscio come un mare di onde. Un minuscolo segno a forma di piccola b ammorbidisce ogni … Continue reading

Curiosità alla russa

Vorrei illustrare alcune curiosità della cultura russa. Si tratta di leggende, pezzi di storia, etimologie di nomi molto comuni ma la cui origine si confonde tra realtà e fantasia. Probabilmente saranno già note a molti di voi, ma per un italiano che si reca per la prima volta in Russia potrebbero risultare del tutto nuove. 1)E’ buffo come quasi ogni … Continue reading

La lingua russa e le sue parole “demoniache”

“Homo faber fortunae suae“: l’uomo è artefice della sua sorte, può costruirsi il futuro che desidera, così dicevano i latini. Questo, naturalmente, in teoria. In teoria il libero arbitrio esiste, in pratica ogni giorno ci si deve scontrare con migliaia di “no”, “è chiuso”, “voto zero”, “non è possibile”, e una miriade di altre irritanti espressioni che fanno capire che no, … Continue reading